Benvenuti al sito di ALEA

Fondata nell'aprile del 2000, l'associazione ALEA, con i più alti standard di professionalità, si è data l'obiettivo di migliorare le condizioni di chi gioca d'azzardo con modalità problematiche e/o patologiche, nonché dei loro familiari, promuovendo iniziative di studio del fenomeno e sviluppando programmi di assistenza e trattamento.

Aggressioni verbali dall'ambiente dei gestori del gioco d'azzardo.

Solidarietà a Daniela Capitanucci.

Comunicato di Alea

A metà aprile scorso, alla collega Daniela Capitanucci, già presidente di Alea, sono state attribuite dall’agenzia AGIMEG frasi che ella non ha pronunciato e che non rappresentano il suo punto di vista, estrapolandole da una diretta Facebook alla quale ha partecipato, virgolettandole senza neppure verificarne la correttezza con l’interessata. Frammenti dell’intervento di Daniela Capitanucci sono stati presentati in un post, dal titolo, dai toni e dai contenuti assai forzati, che predisponevano i lettori a sentimenti di ostilità verso la persona che relazionava. In poche parole: Daniela veniva mostrata come una professionista con limitate competenze, animata da disprezzo verso i gestori delle varie attività di gioco vendute nei luoghi delle città. Un inquadramento che oltre a fornire un’immagine falsa, ne deformava il senso delle affermazioni.

L' Associazione Alea su LR Piemonte 9-2016:

Nei quattordici mesi dell’emergenza “covid-19” l’Associazione Scientifica ALEA, nel contribuire al generale impegno a contenere le ricadute sulla Salute e dei fenomeni psicosociali correlati, ha scelto di osservare con attenzione lo stato delle persone già pazienti per il Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA) e di quelle potenzialmente a rischio di esser coinvolte in un quadro problematico.

In questo ambito, l’associazione ha recepito le notizie che provenienti dai territori dove sono state sperimentate, negli anni scorsi, forme particolarmente incisive di “prevenzione strutturale”, incentrate sulla partecipazione delle comunità locali e sancite da provvedimenti anche normativi, di tutela delle persone dagli effetti pesantemente nocivi dell’offerta indiscriminata, insistente, pervasiva di gioco d’azzardo, tanto sui territori “fisici” quanto nello spazio virtuale del web.

In tale quadro, l’Associazione aveva molto apprezzato le deliberazioni adottate da alcune Regioni e da molti Comuni di distanziare adeguatamente dai luoghi delle relazioni sociali il funzionamento della megamacchina del gioco d’azzardo in concessione. Tra i provvedimenti normativi in vigore, quello con un più prolungato periodo di efficacia è senz’altro la Legge Regionale del Piemonte n. 9 del 2016, approvata all’unanimità, i cui dispositivi sono entrati in azione il 1° novembre del 2017. A riprova della sua efficacia, a breve anche nella Regione Lazio entrerà in vigore un provvedimento assai simile, del quale dunque gli esiti della normativa piemontese forniscono un sicuro riferimento per prevederne gli effetti.

per registrarsi ad Alea Bulletin e ricevere periodiche informazioni e segnalazioni inserire qui i propri dati:

La convergenza Gambling - Gaming

Maurizio Fiasco | Presidente ALEA, Sociologo

Nessuno prima del confinamento collettivo domiciliare, imposto per frenare i contagi da covid-19, avrebbe previsto l’improvviso e totalitario irrompere del digitale nella vita quotidiana dell’umanità, sia per le funzioni essenziali (lavoro, affettività, approvvigionamento di beni primari) e sia per un vasto territorio delle bad habits: da drinking a smoking, da taking drugs a gambling, da sexual misconduct a swearing. La pluralità dei territori conquistati dall’online – e nell’arco di poche settimane – denota un balzo dell’always on per il quale ci sarebbero voluti decisamente molti più anni.

Alea Bulletin 2021/1

IL DISTURBO DA GIOCO D’AZZARDO NELL’EMERGENZA COVID-19

COME CAMBIA E SI INNOVA IL TRATTAMENTO

Gli ultimi mesi hanno messo a dura prova le prassi operative dei ricercatori e degli operatori della salute, anche nei servizi per le dipendenze patologiche. Ognuno ha dovuto ripensare gli interventi considerando le necessità di distanziamento fisico connesse all'epidemia e garantendo la continuità di servizio a pazienti e famiglie. Le ultime restrizioni sanitarie ci impongono di tenere online questo seminario, nel corso del quale un moderatore raccoglierà le domande, le proposte e le osservazioni che invierete nella chat.

Chiediamo scusa per le difficoltà tecniche intervenute nella gestione della diretta Facebook. Nei prossimi giorni troverete qui, su questo sito, le registrazioni degli interventi.

 

Sabato 7 novembre 2020

08:30 - 8:45 - Collegamento dei partecipanti alla piattaforma Zoom

09:00 - Apertura del convegno e introduzione ai lavori (M. Fiasco)

09.20 - Quale trattamento per quale paziente. Nuovi strumenti per l’assessment e l’inquadramento diagnostico. (G. Bellio e F. Picone)

9:50 - Psicoterapia e trattamenti integrati del DGA. (C. Dalpiaz)

10.20 - Lavoro con le famiglie, interventi sulla co-dipendenza e sul dissesto economico familiare. (A. Baselice, S. Pirazzo, S. Buccafusca, I. Lettieri, F. Russo)

10.50 - Il Disturbo da Gioco d'Azzardo durante l'epidemia Covid-19: evidenze e insegnamenti. (M. Avanzi)

11.20 - Il trattamento residenziale, sua evoluzione per la cura di particolari profili di pazienti con DGA. (R. Zerbetto)

11.50 - Conclusioni e chiusura lavori del seminario


Nella seconda metà della giornata, fra le ore 12.00 e le 13.30, si svolgerà l'assemblea ALEA. I soci che non hanno ricevuto istruzioni e link per la partecipazione sono pregati di segnalarlo alla segreteria organizzativa via whatsapp, al 3393674668

Poteri all'Agcom sull'azzardo (per argini e controlli seri)

In vigore l’atteso divieto generalizzato all'induzione al "gioco con vincite di denaro". Che, dopo gli errori delle linee guida, va ripristinato

Maurizio Fiasco, con il consenso di tutto il Consiglio Direttivo e della Presidenza ALEA

interviene a firma conguinta con l'ex Ministro Renato Balduzzi in merito alle posizioni assunte da AGCOM

Criticità e Biases nella ricerca Eurispes

Il rapporto sul gioco d'azzardo che la società Eurispes ha reso pubblico recentemente non risponde a criteri di scientificità e completezza.

Paolo Jarre, con il consenso di tutto il Consiglio Direttivo e della Presidenza ALEA

espone in una intervista rilasciata a Jamma le ragioni per cui il documento Eurispes è inaccettabile sul piano scientifico, evidenziandone la pericolosità in termini di svalutazione del buon operato della Regione Piemonte.

Per valutare se è necessario consultare uno specialista:


Formazione ALEA

Più di 60 esperti di ogni aspetto legato al gioco d'azzardo problematico: dalla clinica al counselling finanziario e legale, da quasi vent'anni siamo impegnati nella formazione, nella gestione e nella supervisione di servizi specialistici

Restiamo in contatto

Iscriveteviad Alea Bulletin, bollettino di informazione specialistica dove troverete materiali utili per alimentare il dibattito scientifico ed orientare le policy in materia

Il disturbo da gioco d'azzardo, un problema di salute pubblica

Indicazioni per la comprensione e per l'intervento

a cura di di M. Croce e P. Jarre

OFFERTA DEDICATA AI SOCI ALEA

La Casa Editrice Scientifica PUBLIEDIT ha pubblicato i due qui riportati Manuali sul Disturbo da Gioco d’Azzardo.

È un onore per noi sottolineare che
i curatori dei volumi sono tutti Soci Alea !

Per i soci ALEA il prezzo complessivo è di soli € 55,00
Spese di spedizione compresre !

Il Trattamento Psicologico e Psicoterapeutico del Disturbo da Gioco d’Azzardo in una prospettiva multidisciplinare

a cura di O. Casciani e O. De Luca

Gambling Tweets

YouTube dice no ad alcol, politica e gioco d’azzardo - Computer Magazine

YouTube dice no ad alcol, politica e gioco d’azzardo Computer Magazine Favonius: quattro donne contro le dipendenze da gioco d'azzardo Offida info Gioco d’azzardo, Pastorino “Legge del 2012 mai entrata in vigore perché osteggiata da Toti” IVG.it Ora YouTube vieta le pubblicità sul gioco d'azzardo e la politica Mashable Italia YouTube: stop alle pubblicità su politica e gioco d'azzardo TIMgate Visualizza la copertura completa su Google News


Ostinato sostegno della Regione al Gioco d'azzardo - La Voce e il Tempo

Ostinato sostegno della Regione al Gioco d'azzardo La Voce e il Tempo Gioco d’azzardo, i dati smentiscono la Lega: si gioca meno e i tabaccai assumono Corriere della Sera “Modifica legge gioco d'azzardo, i numeri Ires smontano la narrazione della Lega" OssolaNews.it Alessandria: M5S in piazza per sconfiggere il gioco d’azzardo patologico Telecity News 24 L'azzardo non genera occupazione, né lavoro: la Regione Piemonte sconfessa se stessa Vita Visualizza la copertura completa su Google News


La pandemia da azzardo - Altreconomia

La pandemia da azzardo Altreconomia


In libreria

Alla Presidenza dell'Osservatorio per il contrasto al gioco d’azzardo patologico presso il Ministero della Salute.

Oggetto: osservazioni sul documento inviato dalla Presidenza il 21/02 che invitava a formulare eventuali osservazioni entro il 12/03/2019, al fine del successivo inoltro all'Ufficio legislativo. Testo delle osservazioni di Maurizio Fiasco (Alea) e di Onofrio Casciani (SITD).

I componenti dell’Osservatorio Maurizio Fiasco, in rappresentanza di Alea, Onofrio Casciani, in rappresentanza della SITD, con riferimento al testo pervenuto dal Consiglio di Stato con revisione alle Linee di azione per garantire le prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione rivolte alle persone affette da gioco d’azzardo patologico (GAP), esprimono un parere negativo sulle modifiche apportate al Documento. Secondo i rappresentanti delle due associazioni scientifico-professionali sono non condivisibili i seguenti "ridimensionamenti" apportati dal Consiglio di Stato:

Di gioco in gioco

“Gioco, emozioni e prevenzione all'azzardo”

Uno studio sugli effetti del gioco e dell'azzardo in alcune classi V delle scuole di primo grado di Ravenna

a cura di Gianni Savron e Laura Casanova

e patrocinato da:


Seguici su Twitter
  • Il poker consente di dimenticare tutto, compreso il fatto che non possiamo permetterci di giocare.

    Philippe Bouvard

  • Il senso del cavallo è un buon giudizio che trattiene i cavalli dallo scommettere sulle persone.

    W.C. Fields

  • "Non avendo pensieri da scambiarsi, si scambiano le carte, e cercano di portarsi via l'un l'atro i fiorini"
    A. Schopenauer

  • Il gioco è un suicidio senza morte.
    André Malraux La condizione umana, 1933

  • Nessun cane può correre così veloce come i soldi che scommetti su di lui.

    Bud Flanagan

  • Il giocatore d'azzardo quanto più è bravo nel suo mestiere, tanto più è disonesto.
    Publilio Siro, Sentenze

Resta in contatto !

ALEA – associazione per lo studio del gioco d’azzardo e dei comportamenti a rischio - Licenza Creative Commons - CF e PI  01010650529 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - HTML5 and CSS3 compliant - I contenuti del sito ALEA sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported